SCUOLA DI CULTURA POLITICA

Siamo arrivati al nono anno della nostra “scuola”: un risultato straordinario. Non sono note altre proposte di formazione politica che abbiano avuto questa durata.

Il programma 2018 – 19 affronta di petto le novità della scena politica italiana e mondiale: “Italia, Europa, mondo: il grande disordine”.

Il percorso formativo è suddiviso in due blocchi.

Nella prima parte discuteremo della “crisi della globalizzazione neoliberale”: ragioneremmo dell’America di Trump, della crisi europea, ma anche di India, Corea e Africa Subsahariana.

Nella seconda affronteremo i “nuovi scenari della crisi italiana”. Con lo sforzo di dare il giusto risalto a problematiche nuove, come l’innovazione e la sostenibilità.

Ogni lezione è tenuta da docenti di grande prestigio e ad ogni lezione seguirà una discussione in plenaria. I corsisti avranno a disposizione una accurata bibliografia su ogni questione affrontata.

Le modalità di iscrizione sono molto flessibili. Ci si può iscrivere a tutto il corso, a una delle due parti oppure a singoli moduli. I costi di iscrizione sono rimasti inalterati, compreso il contributo dimezzato degli studenti e dei giovani fino a ventisei anni.

Il progetto è di grande qualità: aiutateci a farlo circolare e a farlo conoscere, inoltratelo agli amici e ai conoscenti, soprattutto ai giovani. Questa scuola è pensata soprattutto per loro: perché nel tormentato scenario politico italiano emerga una nuova appassionata e consapevole generazione! 

Per informazioni e iscrizioni vai sul sito       www.scuoladiculturapolitica.it

scarica il programma della nuova edizione
  EDIZIONI PRECEDENTI

2001
2011
       
2011
2012
       
2012
2013
       
2013
2014
       
  2014
2015
       
  2015
2016
       
2016
2017
       
2017
2018
       

       
 
   
 
 
 
 
  Autobiografia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ogni iniziativa che si svolge
in Casa della Cultura è
registrata: qui trovate l'audio
di tutti gli appuntamenti.
Per alcuni incontri viene
realizzata anche una
registrazione video.

 
 

Dal 2015 molti incontri
avvengono in diretta streaming.
Le loro registrazioni video
sono rese disposibili nel sito.

 
 
  cose che vale la pena di leggere
  inchieste
 
  sottoscrivi
  destina il 5x1000
  associati
  
Casa della Cultura | Via Borgogna, 3 | 20122 Milano | telefono: 02.795567 / fax 02.76008247 | e-mail: segreteria@casadellacultura.it
orario segreteria: dalle 9.30 alle 13.00; dalle 15 alle 20.00. | CF 80115850150

web designer Giovanna Baderna


RIGA





SCUOLA DI CULTURA POLITICA


Siamo arrivati al nono anno della nostra “scuola”: un risultato straordinario. Non sono note altre proposte di formazione politica che abbiano avuto questa durata.

Il programma 2018 – 19 affronta di petto le novità della scena politica italiana e mondiale: “Italia, Europa, mondo: il grande disordine”.

Il percorso formativo è suddiviso in due blocchi.

Nella prima parte discuteremo della “crisi della globalizzazione neoliberale”: ragioneremmo dell’America di Trump, della crisi europea, ma anche di India, Corea e Africa Subsahariana.

Nella seconda affronteremo i “nuovi scenari della crisi italiana”. Con lo sforzo di dare il giusto risalto a problematiche nuove, come l’innovazione e la sostenibilità.

Ogni lezione è tenuta da docenti di grande prestigio e ad ogni lezione seguirà una discussione in plenaria. I corsisti avranno a disposizione una accurata bibliografia su ogni questione affrontata.

Le modalità di iscrizione sono molto flessibili. Ci si può iscrivere a tutto il corso, a una delle due parti oppure a singoli moduli. I costi di iscrizione sono rimasti inalterati, compreso il contributo dimezzato degli studenti e dei giovani fino a ventisei anni.

Il progetto è di grande qualità: aiutateci a farlo circolare e a farlo conoscere, inoltratelo agli amici e ai conoscenti, soprattutto ai giovani. Questa scuola è pensata soprattutto per loro: perché nel tormentato scenario politico italiano emerga una nuova appassionata e consapevole generazione!

Per informazioni e iscrizioni vai sul sito       www.scuoladiculturapolitica.it

scarica il programma della nuova edizione